© 2023 by The Health Spa.  Proudly created with Wix.com

  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon
  • Facebook Social Icon

OCEANO

PERCORSO DI 3 TRATTAMENTI € 180

in omaggio 1 crema corpo 250 ml.

PERCORSO DI 3 TRATTAMENTI € 360

in omaggio 1 crema corpo 250 ml.+ 1 detergente corpo 250ml.

      

LE SOSTANZE ATTIVE DI OCEANO

 

LE ALGHE

Le alghe sono ricche di minerali (potassio, azoto, fosforo), vitamine (A, B1, B2, B3, B6, C, D, E, F, K, PP), grassi, iodio e proteine, oltre che di antiossidanti.

Alga Wakame: è considerata l’alga delle donne per il suo elevato contenuto di calcio vegetale e magnesio. Quindi è utile per combattere l’osteoporosi e per le sue proprietà diuretiche, perfetta alleata contro cellulite e ritenzione.

BURRO DI KARITE'

Le popolazioni africane utilizzano il Burro di Karité fin da tempi remoti. Considerato sacro dagli indigeni, il Butyrospermun parkii viene chiamato “albero della salute e della giovinezza” proprio per le sue proprietà benefiche, sia come portentoso cosmetico per la bellezza della pelle sia come rimedio naturale per lenire indolenzimenti muscolari oppure per guarire irritazioni e lesioni cutanee. Le donne africane, famose per la loro pelle liscia e vellutata, infatti, usano il Burro di Karité da generazioni, come rimedio di bellezza per avere un viso sempre morbido e giovane, ma anche per proteggere l’epidermide dall’aggressione dei raggi solari e degli agenti atmosferici. Come rimedio curativo, veniva già utilizzato come balsamo massaggi terapeutici per lenire dolori articolari e ai muscoli e per curare escoriazioni della pelle, piccole ferite e abrasioni, anche per evitare infezioni dopo le scarificazioni rituali.

ARGILLA VERDE

Il colore dell’argilla verde è dato dalla sua ricchezza in materiale vegetale. Ha una spiccata azione sebo assorbente, purificante e normalizzante, anche sui pori dilatati. Ha anche un effetto positivo sul colorito, in quanto riattiva la microcircolazione e l’ossigenazione dei tessuti cutanei.

EDERA : La più nota e significativa qualità di cui si pregia questa pianta è senza dubbio la capacità di contrastare gli inestetismi della cellulite. Godendo infatti di proprietà drenanti oltre che della capacità di stimolare il microcircolo sanguigno, l’edera è tra i rimedi naturali più usati per attenuare e prevenire la comparsa dell’adipe sottocutanea.

CENTELLA ASIATICA: 

Migliora il tono e la resistenza del tessuto di vene e capillari. Rinforza il tono vascolare e riduce la permeabilità capillare.

La Centella asiatica svolge un’azione efficace contro i gonfiori degli arti inferiori: ciò la rende particolarmente utile nel trattamento della cellulite.

Poiché stimola la formazione di nuovo collagene, la Centella asiatica favorisce inoltre la tonicità della pelle, molto utile in caso di rughe e cedimenti cutanei. E coadiuva la rimarginazione delle ferite, poiché interviene nella riepitelizzazione dei tessuti danneggiati.

LO SWEDANA : LA SAUNA AYURVEDA

Direttamente dall’antica tradizione indiana, lo Swedana consiste in un bagno di vapore rilassante che beneficia tutto il corpo esclusa la testa. Ha effetti purificanti e trasmette una completa sensazione di benessere, pulendo la pelle in modo molto più profondo di una comune doccia o bagno La corrente calda e umida fa sì che lo strato corneo dell’epidermide si idrati e trattenga più acqua. I pori cutanei si dilatano, le ghiandole sudorifere e sebacee, stimolate dal calore secernono i loro secreti e relativi soluti e la cute imbibita d’acqua viene in pratica lavata anche dall’interno producendo una detersione molto più profonda, non solo dell’epidermide, ma anche del derma e del tessuto sottocutaneo

L’azione contemporanea del vapore e del calore aiuta la circolazione sanguigna e linfatica, scioglie le tossine e le scorie del metabolismo, favorendo la loro espulsione attraverso la sudorazione. I benefici dell’azione combinata di calore e vapore permettono all’epidermide di liberarsi di tutte le impurità, rendendola luminosa ed elastica.

 

Durante un bagno di vapore si rinforza la pompa cardiaca, un aumento della velocità di circolo e una vasocostrizione simpatica dei distretti splancnico, muscolare scheletrico e renale. Si può quindi ipotizzare che la somma di questi effetti porti a una decongestione dei vasi di molti distretti circolatori poiché il sangue effettivamente ricircola ad alta velocità favorendo quindi una profonda pulizia e riattivazione del letto vascolare, con accelerazione dei processi vitali e del metabolismo.