Massaggio alla schiena
 
 

REGALA A CHI VUOI BENE UN TRATTAMENTO CORPO


A GRANDE RICHIESTA CONTATTO RISERVA ALLE PROPRIE CLIENTI UN CALENDARIO DI GIORNATE BENESSERE DEDICATE ALL'UOMO

Scegli dal Menu' il servizio che preferisci regalare, vieni da CONTATTO  e ritira la GIFT BOX  

 

CONTATTO FOR MAN

MML4646-725x353.jpg

MASSAGGIO RILASSANTE SCHIENA 

€ 39

Quando il dolore alla schiena si fa sempre più insistente, il massaggio è un’ottima soluzione per far fronte a questo disturbo. Occorre sottolineare che un massaggio di questo tipo, non si limita alla zona lombare, ma interessa tutto il tronco. Intervenendo anche sulla zona cervicale, dorsale e sacrale, l’intera muscolatura viene liberata da quello stato di tensione e affaticamento che caratterizza questo disturbo. L’effetto rilassante che ne deriva, non interessa solo il lato fisico, e quella sensazione di benessere si diffonde anche a livello psicologico.
Se ci si affida a mani esperte, oltre a curare i fastidiosi dolori del mal di schiena, questo genere di massaggio influisce positivamente anche sul sistema circolatorio e quello nervoso.

termek_01_large-1160x700-1-845x684.jpg

MASSAGGIO CORPO PINDASWEDA

€ 73

Il massaggio Pindasweda è un fantastico massaggio di origine indiana, tra i più rilassanti ed emozionali; che viene realizzato utilizzando dei particolari sacchetti di cotone caldi(Pinda) che racchiudono una miscela di erbe,spezie o sabbie.

E’ uno dei trattamenti più antichi al mondo.

E’ particolarmente consigliato a chi è affetto da distorsioni, dolori, rigidità articolare, e tensione muscolare. Dona energia ai muscoli affaticati dall’attività migliorando la mobilità e la flessibilità. Viene definito massaggio ringiovanente, dona forza a tutto il sistema corporeo, è adatto a tutti.

I benefici del massaggio ayurvedico Pindasweda:

- distende le zone contratte soprattutto della schiena
– Ideale per la salute e il mantenimento psicofisico dell’individuo.
– Attiva la circolazione sanguigna e linfatica, accrescendo il nutrimento di tutti i tessuti del corpo.
– Favorisce l’interscambio dei fluidi corporei
– Mantiene la bellezza del corpo e la flessibilità
– Agisce sul sistema linfatico
– Rimuove le tossine 
– Purifica la pelle
– Stimola il sistema immunitario
– Aumenta la resistenza fisica
– Elimina la stanchezza

depositphotos_4796604-stock-photo-young-man-enjoying-massage-at.jpg

MASSAGGIO CORPO AYURVEDA

€ 60   60'        € 89  90'

Il massaggio ayurvedico è un particolare tipo di massaggio effettuato per favorire e stimolare il benessere psicofisico dell'individuo.

Il massaggio ayurvedico è una particolare tipologia di massaggio che prevede l'esecuzione di diverse tecniche di manipolazione - variabili in funzione dell'obiettivo che si desidera raggiungere - da parte di massaggiatori ayurvedici specializzati.

Prevede la manipolazione dell'intero corpo, del viso e del collo. Si effettua con l'ausilio di un oli vegetali medicati caldi che vengono versati gradualmente dalla testa ai piedi. 

BENEFICI :

  • Ridurre le tensioni muscolari;

  • Contrastare dolori muscolari e articolari;

  • Eliminare l'affaticamento muscolare;

  • Alleviare lo stress;

  • Contrastare le tensioni, la stanchezza e l'affaticamento mentale;

  • Favorire il rilassamento;

  • Ridurre gli stati ansiosi (chiaramente, in presenza di ansia di natura NON patologica)

come-massaggiare-i-piedi.jpg

RIFLESSOLOGIA

60 €

La riflessologia plantare è una terapia olistica, cioè una teoria che vede la persona nel suo insieme di corpo, mente, spirito ed energia e infatti attinge alle dottrine orientali per cui l’energia, detta ki o prana, fluisce nel corpo attraverso i meridiani.

È proprio grazie a questi percorsi di energia che la zona stimolata tramite digitopressione ha effetto su un altro organo del corpo umano.

Si tratta di una tecnica molto antica che si basa sui principi della medicina cinese e sugli studi di terapia zonale del medico statunitense William H. Fitzgerald.


Come agisce la riflessologia plantare?


Alla base della riflessologia plantare sta l’assunto per cui la stimolazione di punti specifici del piede influisce sugli organi ad essi connessi e la pressione esercitata dal massaggiatore sulle terminazioni nervose del piede svolga un’azione sugli squilibri dell’organismo.

I punti riflessi permettono anche al terapeuta di accedere a parti del corpo normalmente non accessibili e apportare benefici a un organo grazie alla sola pressione su un punto del piede o della mano. Le zone riflesse, infatti, sono individuabili sulla pianta della mano e su quella del piede, che il terapeuta stimola con le dita.

Il metodo di massaggio della riflessologia plantare prevede digitopressione senza l’utilizzo di oli e altri strumenti. Questa pratica non è riconosciuta scientificamente, ma comporta notevoli benefici per la salute ed è particolarmente efficace nella cura di disturbi psicosomatici e nella promozione del benessere generale del corpo umano. Il massaggio, infatti, agisce sulla tensione che si accumula nei piedi, con un conseguente senso di relax, e aiuta a recuperare l’energia dispersa tramite la fatica e lo stress.


Quali sono i benefici della riflessologia plantare?


Ecco i principali benefici della riflessologia plantare:

  1. Rilassamento dell'apparato muscolo-scheletrico. Il massaggio delle terminazioni cura i sintomi del dolore e i problemi dovuti alle tensioni del corpo e allo squilibrio nella sua energia, così da distendere i muscoli e migliorare la mobilità delle articolazioni.

  2. Depurazione. Il fisico intossicato si depura più facilmente grazie alla stimolazione del sistema linfatico, che elimina le tossine aiutando i reni.

  3. Digestione. Le manovre facilitano la digestione agendo direttamente sugli organi coinvolti e per questo la riflessologia plantare è molto utile anche per i bambini piccoli che soffrono di disturbi del transito intestinale e coliche.

  4. Circolazione. La pressione a livello plantare favorisce la circolazione sanguigna beneficando gli organi riflessi e l’attività metabolica.

  5. Riduzione del dolore. La stimolazione di alcune zone della pianta del piede è in grado di agire su altre parti del corpo in cui il paziente accusa il dolore, e grazie all’effetto riflesso il paziente avverte una risposta positiva anche a livello del corpo, come avviene per il mal di schiena quando si stimola la parte interna del piede.

  6. Efficacia contro i disturbi psicosomatici. La riflessologia plantare viene praticata anche per la cura di disturbi del sonno, mal di testa, ansia e stress che spesso hanno ripercussioni a livello fisico: infatti, stimolare l’articolazione del metatarso è utile nel ridurre gli stati di tensione e a evitare attacchi di panico e tachicardia.

5023.jpg

BAGNO D'ERBE

€ 49

Peeling corpo con fiori di fieno,Llavanda, Cardamomo, Finocchio, Pino e Menta, olio di Sesamo, burro di  Karitè e noccioli di Albicocca macinati, sali del mar Morto.
Il miglio trattamento per purificare i tessuti, illuminare la pelle e rilassarsi in un caldo avvolgente.

wellness-285588_1920-1_edited.jpg

MASSAGGIO SONORO CON CAMPANE TIBETANE

60 €

Il massaggio con le Campane tibetane è una pratica antica che si tramanda nei secoli e che prevede un approccio olistico al corpo, come organismo in grado ci percepire dal piano fisico a quello più sottile e spirituale attraverso vibrazioni che passano dai muscoli, al sangue, al sistema ormonale, al sistema nervoso, alle onde cerebrali.

Questa tecnica di massaggio agisce su vari disturbi fisici e del benessere:


STRESS diminuisce i livelli di stress, sia sul piano mentale sia su quello fisico, con evidenze sulla pressione sanguigna e il battito cardiaco; 


SONNO migliora la qualità del sonno, che acquista valenze ristoratrici e rigenerative, per una migliore qualità di vita in generale;


ANSIA

controlla e riduce l’ansia, migliorando la respirazione, il benessere cardiovascolare, le tensioni muscolari di collo, testa e spalle;


CONCENTRAZIONE

favorisce la concentrazione, le funzioni mnemoniche e l’attenzione. La presenza “qui e ora” indispensabile per vivere appieno il presente in equilibrio


MEDITAZIONE

converge alla meditazione, grazie a una modificazione delle onde cerebrali, rasserenando la mente, allentando le tensioni, la rabbia e le paure

Gong

BAGNO DI GONG E STRUMENTI ANCESTRALI

60 €  60'  pacchetto 3 x 40’  € 105

Il Gong è lo strumento principe nella creazione di suoni di riconnessione ad un naturale senso del Sacro; tra i più antichi creati dall’ uomo, usato da migliaia d’anni ed utilizzato dagli sciamani per i loro viaggi e rituali. Le vibrazioni emanate dal Gong agiscono su diversi livelli della persona, entrando in risonanza con il corpo fisico, ma anche con i corpi più sottili come quello emotivo, mentale e spirituale. Ciò lo rende uno straordinario strumento di trasformazione evolutiva e di conoscenza del Vero Sè.

Il Bagno di Gong individuale consiste in una sessione di massaggio sonoro durante la quale il partecipante si rilassa, sdraiato su un lettino e riceve le vibrazioni prodotte dal Gong e da altri strumenti suonati dal vivo. Le vibrazioni del Gong risuonano in ogni cellula del corpo e lo stimolano a recuperare uno stato di armonia ed integrità e a connettersi con la vibrazione primaria da cui tutto si origina. Non a caso il suo “canto” è simile all’OM, il suono primario della materia non manifesta.
Riequilibrando il corpo fisico, emozionale e spirituale, il suono del Gong eleva la frequenza del campo aurico e conduce ad un nuovo piano energetico, grazie al quale è possibile raggiungere uno stato di profondo rilassamento, neutralità e scarico delle tensioni, fino a tornare ad una respirazione profonda e cosciente.
Il ripristino di uno stato di equilibrio ed armonia nel corpo e nella mente, comporta anche un effetto rivitalizzante sul sistema immunitario e nervoso, alleviando la fatica mentale, mitigando lo stress e attivando le risorse dei processi di armonizzazione della persona.
La sessione dura circa 40 minuti.
Si tratta di un’esperienza che può essere sperimentata da chiunque e ad ogni età, e non è necessaria alcuna conoscenza nel campo della meditazione.
La percezione del suono è il primo contatto sensoriale di cui facciamo esperienza già nel ventre materno e proprio in virtù di questo,  possiamo intuire quanto il suono  sia profondamente connesso con i nostri vissuti intimi e personali.
Il suono permette infatti un contatto sacro e profondo col mondo interiore e apre alla possibilità di sentire e percepire parti di noi fino a quel momento inesplorate.
Gli effetti delle vibrazioni si manifestano anche nei giorni successivi all’esperienza. Praticarlo con cadenza regolare porta effetti sempre più duraturi nel tempo.