Cerca
  • Elisabetta B.

La caduta dei capelli? Un business per troppi. CONTATTO la prima Beauty Green per capelli e corpo a


CONTATTO desidera condividere le numerose cause legate alla caduta dei capelli per meglio capire se ed in che modo sia il caso di intervenire e quando invece acquisti di trattamenti impropriamente (a nostro avviso) chiamati "anti-caduta" possano diventare davvero utili od una spesa senza risultato. Come sempre ogni nostra scelta non è mai frutto di compromessi e desideriamo che i nostri clienti e lettori possano aver una chiara visione dei temi trattati nei nostri articoli perchè i vostri acquisti possano essere, grazie alla conoscenza, consapevoli ed efficaci.

Di seguito quindi le principali cause di un'eccessiva cadutadi capelli.

CARENZA DI MINERALI come lisina, ferro, zinco e rame. Assicuratevi che state assimilando una quantità sufficiente di queste sostanze, oltre che di proteine.

CARENZA DI VITAMINA D dove uno dei molti sintomi è proprio la perdita dei capelli. Per aumentare l'assunzione di questa vitamina, è essenziale l'esposizione al sole. Tuttavia, per chi vive in luoghi piovosi e freddi, può essere d'aiuto integrare la vit. D con dei supplementi.

SQUILIBRI ORMONALI in quanto gli ormoni sono alla base di molte funzioni essenziali del nostro organismo. La loro presenza altera anche il ciclo di crescita o caduta dei nostri capelli. Esistono una grande varietà di problemi ormonali che possono causare la perdita dei capelli nelle donne come ad esempio problemi di tiroide, sindrome da ovaio policistico, gravidanza, post parto...

STRESS ECCESSIVO che può provocare caduta diversi mesi. Per evitarla è importante comprendere innanzitutto quali sono i nostri limiti ed imparare a rilassarsi. Minimizzare lo stress riduce la possibilità di perdere i capelli; per farlo, potete provare ad iniziare avvicinandovi a tecniche di meditazione, yoga e aromaterapia.

COSMETICI AGGRESSIVI presenti nei prodotti per capelli che contengono sostanze troppo aggressive possono causare un'eccessiva caduta dei capelli. Tali sostanze possono danneggiare i follicoli, ostacolando la crescita delle nostre chiome. Attenzione quindi e preferite sempre cosmetici vegetali dove le più dannose sostanze di sintesi sono praticamente assenti.

PERDITA DI PESO/DIETE RIGIDE in quanto con una dieta drastica potete perdere peso, è vero, ma potete perdere anche tantissimi capelli. Questo perchè il vostro organismo diventa deficitario di alcune sostanze importanti come ad esempio vitamine e proteine, soprattutto se avete perso molto peso in poco tempo. Tuttavia, i capelli dovrebbero riprendere a crescere una volta tornati ad una dieta sana ed equilibrata.

PATOLOGIE DEL CUOIO CAPELLUTO:

- Psoriasi, i cui segni tipici sono le chiazze rossastre coperte da accumuli compatti di squame. nelle forme più gravi si estende a tutto il cuoio capelluto.

- Alopecia areata, una malattia autoimmune che causa la caduta dei capelli a chiazze.

- Follicolite, una sorta di acne che circonda l'apertura del bulbo pilifero.

- Iperseborrea, un problema del cuoio capelluto dovuto ad una eccessiva produzione di sebo causata dall'iperattività delle ghiandole sebacee. Sintomi immediati della iperseborrea sono il prurito ed il dolore al cuoio capelluto oltre ovviamente a cute grassa. Sintomo tardivo è invece la perdita di capelli.

PREDISPOSIZIONE GENETICA dove la perdita di capelli per cause ereditarie accomuna moltissime donne e uomini. Anche se in genere questo fenomeno si presenta soprattutto alla soglia dei 50 o 60 anni, può verificarsi in qualsiasi momento, anche durante l'adolescenza.

CADUTA STAGIONALE ossia l'aumento di caduta dei capelli durante il periodo primaverile (Aprile/Maggio) ed il periodo autunnale (da Settembre a Novembre)


0 visualizzazioni

© 2023 by The Health Spa.  Proudly created with Wix.com

  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon
  • Facebook Social Icon