Cerca
  • Elisabetta B.

CONTATTO parrucchieri ed estetica Green in Montichiari vi parla di PSORIASI


La psoriasi ( dal greco ψωρίασις - psōríasis, “condizione di prurito”) è una malattia infiammatoria cronica della pelle.

Può essere calmata ma non curata completamente.

Un disturbo permanente della pelle che può comparire su qualsiasi parte del corpo e si manifesta con lesioni rosse, squamose e prurito.

Circa il 3% della popolazione mondiale ne è colpita senza correlazioni con sesso o età.

Nel nostro paese cono circa tre milioni gli italiani che si trovano a dover convivere con i numerosi problemi che questa malattia presenta.

Esistono tipologie di psoriasi pustolose ed altre non pustolose tra cui quella a placche che rappresenta circa l’80%.

La psoriasi può comparire anche sul cuoio capelluto e si sviluppa per un malfunzionamento del sistema immunitario. Avviene una proliferazione molto rapida delle cellule dell’epidermide con un turn over che si verifica ogni 3/7 giorni anziché ogni 28 giorni. Molte persone notano un peggioramento del disturbo in coincidenza con eventi dolorosi, stressanti o infezioni che possono provocare un abbassamento delle difese immunitarie.

Le cause della psoriasi non sono state ancora del tutto definite, ma di certo un ruolo determinante è svolto proprio dal sistema immunitario.

COME SI PUO’ CURARE LA PSORIASI ?

Il suo trattamento si basa solitamente sull’utilizzo di emollienti, farmaci topici, fototerapia e farmaci sistemici per le forme più gravi.

L’obbiettivo dei trattamenti è quello di ridurre il più possibile i suoi sintomi come lesini e prurito calcolando che ogni singolo caso è diverso dagli altri.

Tra i farmaci ad uso topico troviamo:

DITRANOLO : un “vecchio” farmaco utilizzato nella psoriasi, oggi preparato dal farmacista poiché in Italia non sono più disponibili farmaci industriali a base di ditranolo. Può creare però irritazione della pelle ed è importantissimo sapere di non esporsi al sole nelle 24 ore successive alla applicazione del ditranolo per le pesanti reazioni di fotosensibilità che potrebbero sorgere.

CORTICOSTEROIDI AD AZIONE TOPICA: non sono un trattamento di prima scelta della psoriasi, dal momento che agli effetti collaterali noti si aggiunge il rischio di trasformare una forma lieve di psoriasi in una più grave (generalizzata, eritrodermica o pustolosa). Non possono inoltre essere utilizzati per lunghi periodi. Tra i principali ricordiamo : IDROCORTISONE – DESONIDE – MOMETASONE

VITAMINA D / VITAMINA A e DERIVATI : favoriscono la replicazione cellulare. Anche se efficaci sono piuttosto irritanti per la pelle.

IMMUNOSOPPRESSORI : sono farmaci potenti, utilizzati per gravi forme di psoriasi ma abbassando le difese dell'organismo in maniera piuttosto marcata - rendono il paziente più suscettibile alla contrazione d'infezioni,

CATRAME: Il catrame di carbone aiuta a ridurre l’indurimento eccessivo della pelle, l’ispessimento e la desquamazione. Sebbene non ci siano ricerche scientifiche che confermano la pericolosita’ del catrame minerale, i prodotti a mercato hanno una concentrazione che varia dallo 0.5 % al 15 %, non piu’ alte. Questo per scongiurare problematiche cancerogene. Gli studi dell’ FDA americano e della Natural Psoriasis Foundation confermano che le basse concentrazioni di catrame nei prodotti sono sicure, e lo rendono un indispensabile alleato nella cura della psoriasi, delle dermatiti e della vitiligine.

ACIDO SALICILICO: Estratti di salice vengono utilizzati sin dall’antichità per le loro proprietà curative. Per uso esterno estratti di salice sono impiegati in quanto antinfiammatori e cicatrizzanti.

ALOE VERA: tra i rimedi fitoterapici più conosciuti ed utilizzati riesce a ridurre le manifestazioni psoriasiche anche se è da precisare che non tutti i prodotti a base di Aloe disponibili sul mercato presentano la stessa efficacia.

MAHONIA AQUIFOLIUM : pianta originaria di Asia ed america del Nord si è dimostrata un aiuto nella riduzione dello spessore delle placche in pazienti affetti da psoriasi lieve e moderata.

OLIO DI INDIGO NATURALIS : polvere blu ottenuta dalle foglie di una pianta utilizzata nella medicina tradizionale cinese. Utile per la psoriasi sulle unghie.

Troviamo poi tra i rimedi fitoterapici come lenitivi sulla pelle estratti di Unicaria, Boswellia, Hypericum, Zenzero, Centella, olio di Jojoba, olio di Macadamia, Olio di Mandorle dolci, Olio di Tea Tree.

CONTATTO, prima Beauty Green per capelli e corpo, sottolinea gli strepitosi risultati sulla psoriasi della testa di un olio forse meno conosciuto rispetto ad altri, ma dai risultati eccellenti soprattutto sulla psoriasi a placche: L’OLIO DI NEEM con cui ha creato dei veri e propri trattamenti specifici per queste problematiche.

Estratto da frutti e semi della Azadirachta Indica pianta nativa dell’India, l’olio di NEEM viene utilizzato per diversi scopi. Contiene acidi grassi come l’acido oleico e linoleico benefici per la pelle.

L’azione antibatterica ed antisettica dell’olio di NEEM puro agisce contro la Psoriasi eliminanadone i sintomi ed alleviando il fastidio.

Il NEEM è un erba multiuso con straordinarie proprietà medicinali ampiamente utilizzato nella medicina Ayurveda. Rami, foglie, corteccia frutti, fiori e radici contengono l’ AZADIRACTINA che lo rende forte anti-batterico, anti-fungineo,anti-parassitario. Utilissimo nel trattare le infezioni, rafforza il sistema immunitario.

Anche la polvere delle foglie trova ampio utilizzo nella cosmesi per la bellezza di pelle e capelli.


0 visualizzazioni

© 2023 by The Health Spa.  Proudly created with Wix.com

  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon
  • Facebook Social Icon