© 2023 by The Health Spa.  Proudly created with Wix.com

  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon
  • Facebook Social Icon
Cerca
  • Elisabetta B.

CONTATTO parrucchieri ed estetica in Montichiari: caduta dei capelli da stress


Per una donna avere capelli sani folti e belli è un elemento importantissimo.

In questo post vogliamo parlarvi della caduta di capelli da stress e tensione e cioè quando i capelli si diradano, si indeboliscono e perdono la loro vitalità. Il capello è un vero e proprio accessorio per la donna: la rende interessante e sicura al tempo stesso. Quando i capelli cadono e si diradano perdendo corposità e assottigliandosi è inevitabile che soprattutto una donna cerchi soluzioni al problema. Lo stress è uno degli elementi scatenanti di forti cadute di capelli troppo spesso sottovalutato e preso poco in considerazione. Si parla spesso di caduta stagionale, di caduta da farmaci, di caduta da forti diete, di caduta legata a problemi ormonali, ma spesse volte è proprio lo stress il fattore scatenante. Lo stress mentale e fisico ha effetti sul nostro corpo che difficilmente si possono predire e che ancora più difficilmente si possono catalogare. Escluse quindi patologie specifiche come problemi di carattere endocrino, ormonale, dermatiti, psoriasi, patologie anemiche, fattori ereditari, che possono causare la caduta dei capelli affrontiamo l'argomento della caduta dei capelli da stress. Spesso i capelli ci dicono come stiamo rivelando molto di noi e non bisogna tralasciare questo campanello d'allarme.

La calvizia da stress detta anche ALOPECIA PSICOGENA viene considerata una vera e propria patologia.

Molti studi effettuati nel corso degli anni sul diradamento dei capelli affermano che è una reazione biologica che l'organismo ha in seguito a forti periodi di stress. Consideriamo sempre che è del tutto normale perdere dai 150 ai 200 capelli al giorno e che è ovvio può aumentare in concomitanza ad alcuni fattori come ad esempio il cambiamento stagionale, la gravidanza, la menopausa oppure dopo un periodo di malattia.

Sono tanti i fattori che determinano non solo la caduta ma l'indebolimento del capello tra i più difficili da curare è proprio lo stress. Ansia e nervosismo influiscono in maniera negativa sull'equilibrio di crescita e caduta del capello.Viene alterato così il normale ciclo vitale e si riduce la funzionalità del follicolo pilifero incaricato alla crescita sana del capello.

Ricordiamo in primis l'importanza della corretta detersione della cute per salvaguardare il mantello idrosalinolipidico presente in natura con il compito di mantenere la cute equilibrata e contribuire così anche alla salute del capello.

Scegliere quindi detergenti vegetali , privi di SLES e SLS, di PARABENI E PETROLATI, può essere un valido aiuto unito alla pratica costante di un massaggio rilassante al cuoio capelluto per sciogliere le tensioni muscolari e ridurre gli effetti dello stress sia emotivo che mentale.

Spesse volte un massaggio cutaneo ben eseguito può di gran lunga essere un aiuto maggiore che non lozioni specifiche. Se la causa della caduta e della diradamento dei capelli è la forte tensione cutanea cutanea, a nulla serviranno i rimedi anticaduta di qualsiasi tipo, nemmeno quelli vegetali. La tensione cutanea provoca la mancanza di una corretta circolazione sanguigna nei capillari preposti a nutrire il bulbo del capello. Venendo a mancare l'ossigenazione necessaria il bulbo si atrofizza e muore. Di conseguenza anche il capello che si trovrerà successivamente in fase di crescita si presenterà fragile e sottile. Ecco quindi l'importanza di un corretto massaggio cutaneo che ovviamente può essere affiancato anche da trattamenti topici.

Raccomandiamo sempre l'attenzione a ciò che si sceglie di utilizzare perchè in commercio esiste veramente di tutto. Prodotti e lozioni con prezzi folli e con un INCI PESSIMO proposti spesso con strategie di marketing che fanno leva sulla fragilià di chi si trova ad affrontare un fenomeno così importante come il diradamento, ma di scarsissimo risultato. Certo, spesso e volentieri quando la caduta è stagionale e cioè si presenta il fisiologico ricambio dei capelli, molti consumatori si avvicinano ai vari canali come farmacie, parrucchieri, erboristerie ecc... che come sopra detto fanno leva sulla parte psicologica della persona.

Ricordiamo sempre che quando la caduta è stagionale e quindi fisiologica e del tutto normalissima, i capelli non hanno bisogno di alcuna cura. E' sufficiente una buona alimentazione e mantenere la tranquillità perchè i capelli persi per questo motivo RICRESCERANNO COMUNQUE !!!!!! Quando la caduta è legata all'ereditarietà come spesso accade nell'uomo, credete davvero che lozioni e shampoo possano fermarla? ( Ci piace fare spesso un esempio divertente alle nostre clienti : secondo voi se esistessero davvero cure che fermano la caduta ad esempio dell'uomo, importanti vip lascerebbero cadere i propri capelli ?????Forse no. E se non possono loro....) Anche quando la caduta è legata a patologie cutanee come seborrea o dermatite bisogna prima calmare questi fenomeni e automaticamente si andrà a migliorare lo stato del capello. Questi sono solo alcuni esempi per trasmettere il concetto che la caduta dei capelli è un argomento vasto su cui molte aziende costruiscono un vero e proprio business. Non vogliamo dire che tutto ciò che il mercato propone non serve a nulla, ma vogliamo aiutarvi a capire come è articolato questo mondo e come pochi siano davvero preparati ad affrontarlo consigliando dopo attenta consulenza e diagnosi e conoscendo a fondo cosa è contenuto nei prodotti che propongono in vendita. E mi spiace ma non c'è camice bianco che tenga... Di seguito alcune indicazione su come eseguire un buon massaggio nei casi si avverta tensione cutanea e caduta dei capelli. Oltre che rilassare, aiuta a riattivare la microcircolazione del sangue. Il massaggio va effettuato con regolarità: scegli un momento tranquillo come la sera, in modo da dedicare qualche minuto.

La regola fondamentale del massaggio al cuoio capelluto è quella di muovere il cuoio capelluto stesso e non le mani durante il trattamento; questo è importantissimo per garantire una maggiore e più energica riattivazione del microcircolo al livello della cute.

1- Massaggia dal basso verso l’alto Esegui un movimento con le dita dolce e lento, muovendole dalla nuca verso le orecchie e su fino alla fronte. 2- Picchietta con le dita Il massaggio va sempre effettuato con i polpastrelli delle dita, poggiali sulla testa e picchietta con delicatezza tutta la superficie. 3- Massaggio con frizione Con le dita aperte, metti le mani tra i capelli, stringi le ciocche e tira con delicatezza. Il movimento deve essere leggero e piacevole. Non devi avvertire dolore.

Un buon massaggio, eseguito da un professionista, può essere di aiuto nel ritardare la stempiatura ed il diradamento dei capelli. Il massaggio rilasserà tutto il vostro corpo, in particolare i muscoli cranici ed allenterà anche la tensione nervosa che pervade il vostro organismo portando enorme sollievo anche in casi di mal di testa.

#cadutacapelli #stress #massaggiocutaneo #anticaduta #capellifragili #capellisottili #capellichecadono

28 visualizzazioni