wellness-285588_1920-1.jpg

SUONO

MASSAGGIO SONORO CON CAMPANE TIBETANE   € 60

Il massaggio con le Campane tibetane è una pratica antica che si tramanda nei secoli e che prevede un approccio olistico al corpo, come organismo in grado ci percepire dal piano fisico a quello più sottile e spirituale attraverso vibrazioni che passano dai muscoli, al sangue, al sistema ormonale, al sistema nervoso, alle onde cerebrali.

Questa tecnica di massaggio agisce su vari disturbi fisici e del benessere:


STRESS diminuisce i livelli di stress, sia sul piano mentale sia su quello fisico, con evidenze sulla pressione sanguigna e il battito cardiaco; 


SONNO migliora la qualità del sonno, che acquista valenze ristoratrici e rigenerative, per una migliore qualità di vita in generale;


ANSIA

controlla e riduce l’ansia, migliorando la respirazione, il benessere cardiovascolare, le tensioni muscolari di collo, testa e spalle;


CONCENTRAZIONE

favorisce la concentrazione, le funzioni mnemoniche e l’attenzione. La presenza “qui e ora” indispensabile per vivere appieno il presente in equilibrio


MEDITAZIONE

converge alla meditazione, grazie a una modificazione delle onde cerebrali, rasserenando la mente, allentando le tensioni, la rabbia e le paure

BAGNO DI GONG - individuale -  € 37

Il Gong è lo strumento principe nella creazione di suoni di riconnessione ad un naturale senso del Sacro; tra i più antichi creati dall’ uomo, usato da migliaia d’anni ed utilizzato dagli sciamani per i loro viaggi e rituali. Le vibrazioni emanate dal Gong agiscono su diversi livelli della persona, entrando in risonanza con il corpo fisico, ma anche con i corpi più sottili come quello emotivo, mentale e spirituale. Ciò lo rende uno straordinario strumento di trasformazione evolutiva e di conoscenza del Vero Sè.

Il Bagno di Gong individuale consiste in una sessione di massaggio sonoro durante la quale il partecipante si rilassa, sdraiato su un lettino e riceve le vibrazioni prodotte dal Gong e da altri strumenti suonati dal vivo. Le vibrazioni del Gong risuonano in ogni cellula del corpo e lo stimolano a recuperare uno stato di armonia ed integrità e a connettersi con la vibrazione primaria da cui tutto si origina. Non a caso il suo “canto” è simile all’OM, il suono primario della materia non manifesta.
Riequilibrando il corpo fisico, emozionale e spirituale, il suono del Gong eleva la frequenza del campo aurico e conduce ad un nuovo piano energetico, grazie al quale è possibile raggiungere uno stato di profondo rilassamento, neutralità e scarico delle tensioni, fino a tornare ad una respirazione profonda e cosciente.
Il ripristino di uno stato di equilibrio ed armonia nel corpo e nella mente, comporta anche un effetto rivitalizzante sul sistema immunitario e nervoso, alleviando la fatica mentale, mitigando lo stress e attivando le risorse dei processi di armonizzazione della persona.
La sessione dura circa 40 minuti.
Si tratta di un’esperienza che può essere sperimentata da chiunque e ad ogni età, e non è necessaria alcuna conoscenza nel campo della meditazione.
La percezione del suono è il primo contatto sensoriale di cui facciamo esperienza già nel ventre materno e proprio in virtù di questo,  possiamo intuire quanto il suono  sia profondamente connesso con i nostri vissuti intimi e personali.
Il suono permette infatti un contatto sacro e profondo col mondo interiore e apre alla possibilità di sentire e percepire parti di noi fino a quel momento inesplorate.
Gli effetti delle vibrazioni si manifestano anche nei giorni successivi all’esperienza. Praticarlo con cadenza regolare porta effetti sempre più duraturi nel tempo.